The Yoricks

In post produzione il nuovo film con il Teatro tascabile di Bergamo, dopo Il dono di Arjuna (2011) e In balìa di voi stessi (2013). Sarà un lavoro lungo: le riprese sono iniziate nell’estate 2018 e si sono (forse) chiuse con il debutto del 28 marzo 2019, il montaggio sarà una tragedia (una commedia? una farsa? un numero da clown?), le ore di girato sono moltissime, il filo della narrazione esilissimo, ci sarà da ridere! Appunto…

The Yoricks. Work in progress. TTB Teatro tascabile di Bergamo.
La nuova creazione del TTB è uno spettacolo sul “grado zero” del teatro, cioè il riso. Insieme al riso viene a far parte del “grado zero”, sia pure nella sua variante comica, una spolverata di paura della morte. Lo spettacolo, pensato come un surreale circo dell’anima, è una dedica al mito dei clown del passato, da Foottit et Chocolat ai Fratellini, al grande Charlie Rivel, ai Fratelli Colombaioni (i celebri clown di Fellini).

Tristan Rémy: «I clown sono sempre esistiti, a quanto pare. Esisteranno sempre. Buoni o cattivi. Essi avranno, come li hanno avuti per il passato, nomi diversi. Ecco tutto. Ogni volta che è stato necessario, sono risorti dalle ceneri. Sono emersi dai ricordi. Il tempo non li ha mai sfiorati. Essi sono eterni, come l’erba dei sentieri, come i frutti selvatici e i fiori di montagna».

Lo spottino per il lancio della serata di debutto a Tirano: